Raffaella Formenti


Ero immersa in uno dei tanti “ismi”, quello più istintivo e viscerale.
Poi ne vennero altri.