Isabella Botti

Isabella Botti

Laureata in lettere all’Università La Sapienza e specializzata in storia Medievale e Moderna, Isabella Botti diventa guida turistica a Roma nel 2001.

Da allora si impegna nella realizzazione di numerosi progetti culturali e fonda l’Associazione Culturale Galatea.

Collabora stabilmente con il Servizio Educativo della Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Romano, e con le fondazioni Mondomostre, Mnemosyne e Incontri d’Arte.

Si specializza nella realizzazione di visite guidate per adulti e ragazzi e di laboratori didattici per i più piccoli.

Sempre per i più piccoli si dedica alla realizzazione e conduzione del programma Baby Tour per Rai Scuola, nell’ambito del quale ha scritto e condotto le puntate sulla Galleria Spada, i Musei Capitolini e l’Excubitorium della VII coorte dei Vigili.

Ha tenuto le conferenze: Il bambino nell’arte nel corso del Congresso di medicina pediatrica SIGENP; L’Amor sacro e l’Amor profano di Tiziano. Dal dipinto al romanzo per l’Associazione Culturale Arte Educatrice – Museum di Roma; Le donne della Repubblica Romana del 1849 per la PWA-Professional Women Association e per il Liceo Classico Statale L. Manara nell’ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità dell’Italia; ha organizzato il ciclo di conferenze con concerto per il progetto Recondita Armonia. Storie di donne fra arte e musica patrocinato dalla Commissione delle Elette del Comune di Roma.

Ha pubblicato due romanzi: Le Veneri gemelle, romanzo storico, ed. Albatros Il Filo 2009 e Il tempo delle pere cotte, ed. Phasar 2013.

Ha curato la pubblicazione di Sette Musei con Bernini. Guida-racconto per visitatori in erba, ed. Phasar 2014.